Cos'è importante sapere

La tecnica ricorda quella del tatuaggio e consiste nel disegnare il profilo con un microago sterilizzato, utilizzando pigmenti più scuri rispetto al tonalità naturale della pelle.

fragola

Il trucco permanente è diventato per molte donne un valido alleato per essere sempre a posto.

L'effetto è simile a una riga sottile di eye-liner o di matita per le labbra. In genere vengono usati pigmenti naturali ad acqua che sono ben tollerati dall'organismo. Ma, se sei predisposta alle allergie, è meglio eseguire un test di tollerabilità verso i prodotti.

Quanto fa male? L’ago usato dall'estetista è sottile ma fa un movimento battente, simile a quello delle macchine per cucire. Questo può provocare arrossamenti, gonfiore (che dura almeno due giorni) e dolore. Ecco perché, un paio di ore prima di eseguire il trucco, gli occhi e la bocca vengono preparati con una pomata anestetica. La sensazione che si prova è soggettiva: c'è chi sente un pizzicorio sopportabile, chi ha l'impressione che la pelle venga graffiata, e chi trova che sia rilassante e indolore. Nei giorni seguenti è bene idratare con tanto burro cacao la zona delle sopracciglia e delle labbra e usare una pomata oftalmica o del collirio per gli occhi.

Quanto tempo occorre per essere presentabili? Un'ora dopo l'intervento.

E se qualcosa va storto? La scelta dell'estetista è fondamentale: rivolgiti soltanto a esperti specializzati. Se non vengono usati aghi sterili e monouso rischi infezioni serie.

Quali sono i limiti? Come ogni tecnica, presenta un campo di utilizzazione limitato e delle determinate condizioni per un’applicazione soddisfacente. Questo metodo non ci permette di modificare: nei (névi) esistenti e in genere macchie scure della pelle, in quanto non se ne conosce la natura. Non si hanno buoni risultati sulle smagliature, in quanto il tessuto è troppo lacerato e il pigmento non si fissa.

Quali sono le possibilità? Sono possibili correzioni su cicatrici da intervento (purché la stessa non presenti cheloidi), ricostruzioni dell’Areola Mammaria, rinfoltimenti del cuoio capelluto e pigmentazione totale della Mucosa Labiale.

Ricorda che… La bellezza e il fascino di un volto sono molto soggettivi e non esistono ricette miracolose o universali per valorizzarli. La simmetria del risultato è prima di tutto visiva: non ci sono né regole né squadre, ma sono gli occhi dell’esperto che si fanno carico di prendere le giuste misure.